Rubriche
Gli Eventi
Guida della Cittŕ
Le nostre produzioni
Gli Annunci
L'ECO DI...ACQUAVIVA

L'Eco...di Acquaviva

I fatti raccontati per le nostre strade, le piccole e grandi esigenze, la nostra ....

Entra
...................................................



CINENEWS24

Cine News 24

CineNews24 "HomeCinema" il nuovo programma dedicato al mondo della celluloide.

Entra
...................................................



LA VOCE DELL'AUXILIUM

La Voce dell'Auxilium

Non esistono persone normali e non, ma donne e uomini con punti di forza e ....
Entra
...................................................


Cassano archivio archivio archivio archivio

“Puliamo Cassano e Alta Murgia pulita 2017”: raccolti più di 6 tonnellate di rifiuti abbandonati


"Per Sostenere il Mondo non Serve Essere un Mito" con questo spirito, sabato 23 e domenica 24 settembre, si è svolta la grande mobilitazione di volontariato ambientale coordinata dal Circolo Legambiente Cassano.
Nelle due giornate sono stati raccolti piĂą di 4 tonnellate di indifferenziato, inerti e materiale ingombrante (mobili, materassi, elettrodomestici, PFU, ferro), circa 2 tonnellate di plastica (rigida e imballaggi)  e 2 carrellati da 660 litri di vetro e 1 carrellato di erbacce/potature/verde. (Dati forniti dal Settore Urbanistica e Ambiente - Risorse Tecnologiche)
Piena partecipazione delle associazioni presenti sul territorio, tra cui i lontani e vicini Circoli Legambiente di Modugno, Grumo Appula e Polignano a Mare, con cui è nata una fitta rete di collaborazione per l’Ambiente che porta i volontari a vivere fattivamente il territorio dal mare alla murgia e viceversa.
Presenti numerosissimi cittadini e associazioni del territorio.
Per quanto riguarda la prima giornata di Puliamo Cassano e Alta Murgia Pulita di sabato 23 settembre:
Alle 8.30 i volontari si sono ritrovati presso Contrada Fra’Diavolo nelle vicinanze del residence Valle Verde. Sono stati distribuiti dal Circolo Legambiente i kit per la raccolta (magliette, cappelli, guanti, buste) e consegnati i relativi contenitori carrellati per la raccolta di indifferenziato, plastica e vetro da parte dal personale della ATI TRA.DE.CO. Srl - Murgia Servizi Ecologici Srl.
Alle 8.45, i volontari Legambiente hanno formato tre grandi gruppi e iniziato le azioni di pulizia dell’intera area.
Nel corso della bonifica sono stati effettuati diversi trasporti di rifiuti presso l’isola Ecologica, messa a disposizione dall’Amministrazione Comunale.
Per i sacchi di immondizia recuperati in alcuni casi si è potuto procedere alla differenziazione, in altri casi no.
Inoltre sono stati segnalati all’Assessore all’Ambiente Briano, presente attivamente all’iniziativa, diversi cumuli di inerti / macerie edili, abbandonati in grandi quantità lungo il ciglio della strada e tra la vegetazione.
Alle 12.45, terminate le attività di raccolta, gli attivisti del Circolo Legambiente Cassano, al fine di allontanare il triste fenomeno del “lancio del sacchetto” e delle discariche abusive, hanno posizionati, nelle zone oggetto di recupero, appositi cartelli con scritto: “AREA PULITA”.
All’Amministrazione Comunale - dichiara Pasquale Molinari, presidente di Legambiente Cassano - rimandiamo con questo comunicato, le richieste dei tanti cittadini / residenti dei Borghi che si sono fermati davanti al banchetto Legambiente, chiedendo di affiancare alla raccolta Porta a Porta, delle Mini Isole Ecologiche Condominiali, per consentire ai “Residenti Temporanei o della domenica” di poter conferire, in ogni momento della giornata, piccole quantità di rifiuti, anche indifferenziati, evitando così il lancio selvaggio del sacchetto. Magari applicando, come avviene in altre città, ai cassonetti per i rifiuti indifferenziati, un sistema a calotta che consente di inserire solo piccole quantità di rifiuti (sacchetti da 20-22 litri) e incentivare la raccolta differenziata.
Per la seconda giornata di Puliamo Cassano e Alta Murgia Pulita di domenica 24 settembre:
Alle 9.00 i volontari si sono ritrovati in Piazza Mario Rossani.
Distribuiti i kit per la raccolta (magliette, cappelli, guanti, buste) e scattata la classica foto di rito con al centro alcuni grandi cartelli con scritto #MiRifiuto, #Differenziamoci, “E’ Assai il Danno”, è partita la grande macchia gialla formata da tanti bambini, migranti, scout che con il loro entusiasmo hanno ripulito le vie del centro storico da erbacce e tanti, troppi rifiuti.
Nel corso della bonifica le tante buste e i tanti materiali ingombranti raccolti (mobili, elettrodomestici, un passeggino, e tanto altro..) sono stati posizionati e lasciati a dimora fino al lunedì mattina di raccolta, di fronte alla Sala Consigliare in Piazza Rossani, all’interno di un recinto di transenne ben segnalato da cartelli di Denuncia e Monito (TRASH MOB) con frasi ad effetto in dialetto cassanese e altre Lingue (con relativa traduzione), utili a scuotere le coscienze di tutti passanti.
A questa giornata di Educazione Ambientale i volontari Legambiente hanno chiesto la presenza della Polizia Locale al fine di controllare e sanzionare i tanti fumatori che puntualmente abbandono/gettano a terra i mozziconi di sigaretta trasgredendo, di fatto, alle ormai vecchie disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di Green Economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali, il cosiddetto “Collegato Ambientale”.
Pertanto Legambiente Cassano chiede, a gran voce, di iniziare ad applicare e far rispettare quelle misure di civiltĂ , che prevedono sanzioni che vanno da 60 a 300 euro per che viola il divieto di abbandono di prodotti da fumo al suolo.
30/09/2017






   
 


linea
| copy | credits | privacy |
| HOME | MAPPA | CONTATTI | DOVE SIAMO | SEGNALA IL SITO | LAVORA CON NOI |
Copyright © 2014 ASSOCIAZIONE PROGETTO SPAZIO 2000. Tutti i diritti riservati.
Via Maria Scalera,66 - 70021 Acquaviva delle Fonti (Bari) - P.IVA 05553400721
Tel./ 080.76.15.40 - e-mail: info@telemajg.com
telemajg@libero.it