Rubriche
Gli Eventi
Guida della Cittŕ
Le nostre produzioni
Gli Annunci
L'ECO DI...ACQUAVIVA

L'Eco...di Acquaviva

I fatti raccontati per le nostre strade, le piccole e grandi esigenze, la nostra ....

Entra
...................................................



CINENEWS24

Cine News 24

CineNews24 "HomeCinema" il nuovo programma dedicato al mondo della celluloide.

Entra
...................................................



LA VOCE DELL'AUXILIUM

La Voce dell'Auxilium

Non esistono persone normali e non, ma donne e uomini con punti di forza e ....
Entra
...................................................


Gioia del Colle archivio archivio archivio archivio

Convegno e spettacolo teatrale sulla persecuzione di Rom e Sinti durante il nazi-fascismo


In occasione della Giornata della Memoria 2018, sabato 27 gennaio alle ore 18.30, nel Chiostro del Comune di Gioia del Colle, si terrà un convegno dal titolo “PORRAJMOS, La persecuzione di Rom e Sinti in Italia durante il fascismo”, organizzato da Associazione 21 luglio, impegnata nel supporto di gruppi e individui in condizione di segregazione estrema e di discriminazione, in collaborazione con Comune di Gioia del Colle e Sic! ProgettAzioni Culturali.

Dopo il benvenuto di Gualberto Giandomenico, Presidente di Sic! ProgettAzioni Culturali e i saluti istituzionali di Donato Lucilla e Anna Maria Longo, Sindaco e Assessore alle Culture del Comune di Gioia del Colle, interverranno: Luca Bravi, docente presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'UniversitĂ  di Firenze, autore di numerose pubblicazioni relative alla storia dei rom e dei sinti in Europa legate in particolare ai temi dell’internamento, dello sterminio e della successiva storia della scolarizzazione; Stefano Pasta, docente presso l'UniversitĂ  Cattolica del Sacro Cuore di Milano, giornalista di Famiglia Cristiana;  Eva Rizzin, dottore di ricerca in geopolitica e geostrategia presso l'UniversitĂ  di Trieste, appartenente alla minoranza sinta, attiva nella lotta per il diritti di sinti e rom in Italia; Ernesto Grandini, Associazione Sinti di Prato. A moderare il dibattito Carlo Stasolla, Presidente dell’associazione 21 Luglio. Ha collaborato con il Consiglio d'Europa nell'implementazione delle politiche rivolte alle comunitĂ  rom. E' stato membro della Commissione parlamentare per la lotta al razzismo e alla xenofobia.

Al termine del convegno, sabato 27 gennaio alle ore 21.00 e domenica 28 gennaio alle ore 18.30, presso il Teatro Rossini di Gioia del Colle, andrà in scena “IL MIO INV(F)ERNO… vita da zingaro”, spettacolo scritto e diretto da Maurizio Vacca e co-prodotto da Sic! ProgettAzioni Culturali e Comune di Gioia del Colle in collaborazione con l’Università della Terza Età di Gioia del Colle. Le musiche originali saranno affidate al gruppo musicale C.F.F., presente sul palco assieme a 8 giovani attori del laboratorio teatrale Chièdiscena, condotto dallo stesso Vacca.
In scena la straordinaria storia di Johann Wilhelm Trollmann "Rukeli", pugile sinto che, nella Germania di Hitler, osò sbeffeggiare la retorica nazista, in un drammatico percorso culminato nella deportazione e nella morte, a cui però sopravvive una splendida lezione di libertà. Per l’occasione, l’illustratore Valerio Pastore ha tradotto in immagini questo racconto, realizzando il libretto di sala dello spettacolo alla maniera di una graphic novel.

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria da effettuarsi presso il botteghino del Teatro Rossini a partire da martedì 16 gennaio 2018 (apertura botteghino martedì e giovedì 18.00 – 20.00; mercoledì 10.00 – 12.00 tel.080.34.84.453).

Gioia del Colle, 18/01/2018





   
 


linea
| copy | credits | privacy |
| HOME | MAPPA | CONTATTI | DOVE SIAMO | SEGNALA IL SITO | LAVORA CON NOI |
Copyright © 2014 ASSOCIAZIONE PROGETTO SPAZIO 2000. Tutti i diritti riservati.
Via Maria Scalera,66 - 70021 Acquaviva delle Fonti (Bari) - P.IVA 05553400721
Tel./ 080.76.15.40 - e-mail: info@telemajg.com
telemajg@libero.it