Rubriche
Gli Eventi
Guida della Cittŕ
Le nostre produzioni
Gli Annunci
L'ECO DI...ACQUAVIVA

L'Eco...di Acquaviva

I fatti raccontati per le nostre strade, le piccole e grandi esigenze, la nostra ....

Entra
...................................................



CINENEWS24

Cine News 24

CineNews24 "HomeCinema" il nuovo programma dedicato al mondo della celluloide.

Entra
...................................................



LA VOCE DELL'AUXILIUM

La Voce dell'Auxilium

Non esistono persone normali e non, ma donne e uomini con punti di forza e ....
Entra
...................................................


Gioia del Colle archivio archivio archivio archivio

Festa B.V. Maria della Medaglia Miracolosa: grande tripudio di fedeli


Grandissima soddisfazione per la Confraternita del SS. Rosario, che ancora una volta ha raccolto, intorno alla festa in onore della B.V. Maria della Medaglia Miracolosa, un gran numero di devoti. Ricorrenza che da alcuni decenni si rinnova nella rettoria di San Domenico (in perfetta sintonia col Gruppo Vincenziano della Chiesa Madre) dove è presente l’immagine della Vergine. Il simulacro fu traslato alla fine degli anni ’80 dall’adiacente ex asilo “De Deo”, per tanti decenni retto dalle suore della caritĂ , lo stesso ordine monastico di Santa Caterina LabourĂ©.  Ricorrenza tratteggiata a meraviglia durante i tre giorni del Triduo e il giorno della festa da don Peppino Pietroforte, il quale ha sottolineato ai tanti fedeli presenti nella piccola chiesa gioiese il perchĂ© ancora oggi questa Medaglia voluta dalla Vergine Maria è ancora decisamente attuale e dispensatrice di grazie. In pratica, quella che si è vissuta da sabato 24 a martedì 27 novembre è stato per davvero un significativo momento di fede.
«E di questo ne siamo felicissimi – dichiara Francesco Tuseo-Ferrer, presidente della Confraternita del Rosario -, perché si è trattato di una evidente esultanza di fede e devozione mariana, dove tutti eravamo uniti per chiedere grazie e benedizioni per sé e i propri cari attraverso il dono della Medaglia Miracolosa, secondo quanto dettato dalla Vergine Maria a S. Caterina Labouré, Figlia della Carità di S. Vincenzo De Paoli, nelle apparizioni parigine. Tornando alla festa – continua -, le varie Celebrazioni Liturgiche sono state presiedute con entusiasmo e disinvoltura da Don Peppino Pietroforte, parroco di S. Domenico in Acquaviva delle Fonti, il quale si è sentito subito a casa, circondato da immagini appartenenti alla devozione domenicana, e dalla calorosa accoglienza della nostra Confraternita. Intanto, prosegue l’iniziativa di carità con la vendita delle grotte natalizie in cartapesta, realizzate da confratelli, allo scopo di aiutare famiglie povere presenti sul territorio gioiese, e nello stesso tempo vi esortiamo a sostenerci nel progetto di elettrificazione delle campane della nostra chiesa. Per chi è intenzionato – conclude il presidente Tuseo – può farlo direttamente presso la segreteria della nostra Confraternita o con un bonifico: (Codice Iban IT41 I053 8541 4800 0000 6291 100), scrivendo nella causale: contributo pro campane».
Gioia del Colle, 29/11/2018







   
 


linea
| copy | credits | privacy |
| HOME | MAPPA | CONTATTI | DOVE SIAMO | SEGNALA IL SITO | LAVORA CON NOI |
Copyright © 2014 ASSOCIAZIONE PROGETTO SPAZIO 2000. Tutti i diritti riservati.
Via Maria Scalera,66 - 70021 Acquaviva delle Fonti (Bari) - P.IVA 05553400721
Tel./ 080.76.15.40 - e-mail: info@telemajg.com
telemajg@libero.it